Funzioni e programmi di una buona macchina per il pane

1 novembre 2019 Non attivi Di admin

Negli ultimi tempi stiamo tornando a una concezione più sana e salutare del cibo. Questa nuova consapevolezza ci porta a orientarci verso la scelta di prodotti di buona qualità, magari fatti in casa, rifuggendo da quelli prettamente industriali. Anche per il pane vale questo discorso, e sono sempre di più le famiglie che decidono di prepararselo per conto proprio. Se non siamo dei fornai esperti però potremmo non riuscire al primo tentativo, a meno che non facciamo uso di una macchina per il pane. Questo apparecchio ci consente di sperimentare ricette sempre nuove, scegliere ingredienti di prima qualità ed evitare di aggiungere sostanze chimiche o conservanti al cibo che consumiamo più spesso. Una scelta simile è ottima per coloro che devono seguire una dieta o un regime alimentare sano, per i celiaci o gli intolleranti alla farina bianca, o chi semplicemente ha voglia di riscoprire il sapore originale di questo super cibo.

In realtà con una buona macchina per il pane possiamo fare molto di più di qualche pagnotta. Se ne scegliamo una dotata di funzioni e programmi differenziati possiamo davvero preparare di tutto. Ogni modello ha dei programmi preimpostati per la lavorazione di determinati tipi di farina per esempio (dai più generali, come l’integrale, a quelli più specifici come il kamut). Possiamo impastare e far lievitare l’impasto, seguendo le modalità più indicate per quello specifico: è il caso della pizza, dei dolci, eccetera. Ci sono anche dei programmi speciali per la lavorazione di yogurt, marmellata e alcuni tipi di dolci particolari (ovviamente parliamo di modelli un po’ più costosi ma ben forniti).

Se invece la preparazione che intendiamo fare non rientra in nessuno dei programmi prestabiliti possiamo decidere di regolare a mano le varie funzioni (come temperatura, tempo di cottura e di lievitazione, eccetera).

Per sfruttare al meglio la nostra macchina sarà bene sceglierne una che risponda alle nostre esigenze, e ci consenta di differenziare nelle ricette, programmare l’avvio o mantenere in caldo il pane appena cotto. Per conoscere quali sono i modelli più indicati in queste circostanze non ci resta che consultare la lista dei migliori articoli dell’anno reperibile su top3elettrodomestici.it